Un po’ di aggiornamenti…

A causa di alcuni problemi tecnici nella gestione del sito non abbiamo potuto aggiornarlo con le ultime attività. Ma chi ci ha seguito sulla nostra pagina Facebook sa che il nostro fervore non si è attenuato.

A cominciare dai festeggiamenti del nostro secondo compleanno! 

Con l’evento “Un Natale coi fiocchi”, abbiamo dato il nostro contributo realizzando un albero luminoso sulla collina della Torre, un presepe al suo interno e organizzando delle giornate di pesca di beneficenza, il cui ricavato è stato devoluto ai nostri amici dell’U.N.I.T.A.L.S.I..

Tutta questa gioia, purtroppo, è stata interrotta dalla scomparsa improvvisa di un ragazzino di nome Manuel che ha lasciato tutto il paese senza fiato. Ecco il pensiero del nostro presidente, Ciro:

“Caro Manuel, volevo dirti che stavolta ci hai lasciato veramente senza parole, e nessuno si è reso conto veramente di cosa sia successo. Sappi, però, che nessuno riuscirà a dimenticarsi di un piccolo ma grande amico come te, ti ricorderemo sempre tutti i giorni ed a tutte le ore. Abbiamo saputo dal tuo papà che parlavi spesso di noi, e nelle poche occasioni che ci siamo incontrati ci hai dimostrato di volerci veramente bene.
Noi non ci abbatteremo, anzi, continueremo a guardare la vita con il sorriso, sorriso che non mancava mai sulle tue labbra, perché sappiamo che solo sorridendo e divertendoci faremo sì che ogni nostra risata permetta al tuo volto di splendere ancora sul nostro. Da ieri anche le Sentinelle hanno una stella forse la più bella. Il suo nome è MANUEL. Ti vogliamo bene… Ora e per sempre…”.

Ed è per questo che è venuto quasi spontaneo e naturale dedicare quella stella al nostro piccolo amico:

“È proprio lì, sul punto più alto del paese, su quel luogo che tanto ti piaceva, che ogni singolo ‘muntesarchiar’ almeno un paio di volte al giorno deve guardare, che ti dedichiamo un pensiero, guardando una stella, la più luminosa. ….solo un banale simbolo ma il minimo che ognuno di noi possa fare….A te piccolo Manuel…

Una sentinella”.

Con il sorriso siamo andati avanti. E alla fine dell’anno si sono registrate circa 11 mila presenze di visitatori alla Torre, un dato che ci ha regalato, anche stavolta, grande soddisfazione, ripagandoci di tutte le volte che ognuno di noi si è dedicato gratuitamente a questo scopo.

Nel mese di febbraio, complice la chiusura della Torre per le basse temperature, abbiamo organizzato con il Sig. Angelo Tinessa un incontro per conoscere meglio il nostro territorio.

Successivamente, siamo stati invitati dall’Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” alla presentazione del progetto “Lettura come itinerario di legalità”, dove abbiamo potuto vedere un virtual tour del borgo:

E poi è arrivata la neve…

LA TORRE DI MONTESARCHIO INNEVATA….ripresa dal drone È sempre uno spettacolo.

Publiée par Francesco Latte sur lundi 26 février 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *