Attività di settembre

Dopo la pausa di agosto (anche se abbiamo continuato a svolgere i nostri “soliti” compiti), questo mese siamo stati coinvolti principalmente nell’ambito di una famosa manifestazione di Montesarchio, arrivata ormai alla sua XXII edizione, ossia Giorni al Borgo, tenutasi lo scorso 6-7-8-9 settembre.

Tra le varie botteghe presenti a Borgo Santo Spirito ce n’era anche una dedicata all’attività della nostra associazione con alcuni lavoretti artigianali a tema torre eseguiti da una nostra socia.

Nel corso delle serate abbiamo svolto essenzialmente un lavoro di promozione della nostra attività, del territorio ed abbiamo cercato anche di “acchiappare” nuovi soci! Eheheh

Ma non ci siamo limitati solo a questo. Domenica 9 settembre è stata davvero una giornata impegnativa. A partire dalle 14.30, sul piazzale della torre, abbiamo aiutato il nostro amico, il dott. Michele Cuozzo, nonché coordinatore dell’Associazione Italiana dei Terapisti Occupazionali – Regione Campania, alla buona riuscita della sua manifestazione. Con noi ci sono state altre associazioni di volontari, come l’UNITALSI e Amore oltre i Confini.

La giornata ha mirato a divulgare l’esistenza della Terapia Occupazionale per tutti i ragazzi speciali. Essi hanno svolto attività pratiche come servire il caffè, crepes, spiedini di frutta, al fine di testare le loro abilità acquisite in una situazione esterna alle mura del centro di terapia. 

Questa iniziativa, però, è stata anche motivo di sollecitazione sulle barriere architettoniche presenti al Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino. La struttura, infatti, è provvista di ascensore ma non è funzionante! Ciò  significa che chi è affetto da disabilità motorie non può visitare i reperti archeologici. A riguardo sono intervenuti Maria Venditti, portavoce della FISH Campania, e Pierpaolo Capozzi per il settore Turismo Accessibile. 

Le Sentinelle, in tale contesto, si sono occupate di preparare la location e animare l’evento coinvolgendo più persone possibili. E’ stata veramente una bella giornata, coadiuvata da un clima favorevole.

Ci sono stati canti, balli, passeggiate a cavallo, spettacoli di pizza acrobatica, ma anche momenti di riflessione.

Ma la giornata non era ancora terminata. In serata alcuni soci hanno preso parte al corteo storico che ha attraversato parte del paese e del borgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *