Torna il Cratere, ma nel Castello

Oggi, 21 Febbraio 2017, il Vaso di Assteas è tornato a Montesarchio, presso il Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino. La Torre però ha perso la sua funzione di “scrigno” del cratere. Il vaso sarà esposto nel Castello tutti i giorni, dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 14. Al momento non sono previste aperture pomeridiane.

La Torre resterà aperta sabato e domenica dalle 9.30 alle 13 circa.

Danneggiato l’albero di Natale

albero
Evidentemente diamo fastidio. Non c’è un’altra spiegazione valida.
Perché mai qualcuno dovrebbe prendersi la briga di danneggiare l’illuminazione dell’albero di Natale? Forse danno fastidio delle luci bianche e blu? E a chi?

No. La verità è che diamo fastidio. A chi, e perché, è facile capirlo. Basta pensarci.

Ecco il post del Presidente, Ciro Siciliano.

Ancora una volta mi tocca segnalare un evento che definire spiacevole almeno per me è veramente troppo poco… In tarda serata ci era stato segnalato che l’albero di Natale che la nostra associazione (Sentinelle della Torre) con tanta cura ed a titolo completamente gratuito ha provveduto a mettere sul piazzale antistante la torre, era completamente spento… ci siamo prodigati a salire sulla Torre per capire il perché, e sapete quale è stata la sorpresa che abbiamo trovato? Avevano tagliato la presa che alimentava le ciabatte, e non contenti hanno portato via anche quelle. Distruggendo anche i pacchi regalo che avevamo messo sotto l’albero ..in poche parole hanno rubato tutto. La mano è di una persona esperta perché le ciabatte erano sotto tensione e solo chi ha un po di dimestichezza con la corrente sapeva come comportarsi… non so cosa aggiungere, ma una cosa ci tengo a dirla… Con questo gesto molto vile che hai fatto, sei riuscito a spegnere l’albero, ma non riuscirai a spegnere le “Sentinelle della Torre”..